racconti erotici 69 lui ha iniziato a penetrarmi il suo enorme cazzo nella mia vagina faceva molto male

22K
Share
Copy the link

racconti erotici 69

racconti erotici 69 salve vi racconto una storia realmente accaduta il fratello di mia moglie venne arrestato allora sua cognata venne da noi per un pò noi abitiamo in campagna dove abbiamo anche degli animali tra cui un bellissimo cavallo una mattina mia moglie portò dell’acqua al cavallo nella stalla come tutte le mattine ma una mattina trovò la sorpresa si rese conto che il pene pian piano incominciava ad alzarsi mia moglie incominciò a fantasticare aveva voglia di prenderlo in mano alla fine incuriosita lo prende con due mani il cavallo al tatto delle mani scuotò la testa e un cenno di eccitazione finche mia moglie si mise sotto la pancia con una sdraia e lo seghettava ad un certo punto mia moglie mise le gambe appoggiate alla pancia del cavallo e con le prese il cazzo e se lo strofinava sulla figa ad un certo punto mise la cappella dentro la figa mia moglie incominciò ad mugolare e gridare come una vera troia a tal punto che le grida arrivavono fino alla video sesso con animali amatoriali cognata in casa la cognata sentendo queste grida si recò verso la stalla e si fermo per un pò sul bordo della porta senza entrare si guardava lo spettacola e si masturbava poi ad un certo punto vide il cavallo che incominciava ad eruttare su tutto il corpo della troia di mia moglie la cognato vedendo questa scena si recò verso di lei e spalmandola con le mani sul tutto piane di sperma andò vicino all’orecchio e gli disse che aveva la figa che bolleva che voleva provare anche lei questa esperienza poi si mise anche a baciarla mia moglie gridava ancora dal piacere e gli strinse il collo e si baciarono e si slinguarono per un pò dopo di che mise la cognata al posto suo la sdraiò e gli fece mettere le gambe appoggiate sulla pancia poi con le mani prese il cazzo del cavallo e gli e lo poggiò sulla figa a strofinarlo ma la troia della cognata levò le mani di mia moglie dal cazzo e prese lei l’eredine del cazzo e incominciava a gridare ma solopornoitaliani gridare forte dai spaccami la figa aaaaaaaa intanto che gridava si era messa non solo la cappella ma era arrivata a metà del cazzo mia moglie si era reso conto di questo e si era accorto che la figa usciva un pò di sangue però era rimasta stupita ancora dalle grida non dal dolore ma dall’eccitazione allora anche lei la troia di mia moglie si mise con la figa in bocca alla cognata e si fece leccare e cosi vennero all’orgasmo minimo 5 volte dopo di che per un pò tutte le mattine loro due facevono le cose sporche in casa e poi andavono in stalla una mattina però li sorpresi in flagante nella stalla la prima scena dei miei occhi vidi mia moglie sotto il cavallo che scopava e gridava che mi rabbrividivono la pelle rimasi scioccato ma anche eccitato sua cognata invece era a pecorina e si masturbava e con la lingua baciava mia moglie a quel punto mi recai vicino a mia cognata da dietro e la inculavo mia moglie si rese conto di questo al tal punto che la sua eccitazione aumentava piu aumentava e piu si metteva il cazzo piu dentro e anche lei gli sanguinò ma gridava dall’eccitazione dopo di che per circa sei mesi la nostra storia fu cosi tutte le notti le sere dormivamo in tre nel nostro letto e facevamo l’orgia poi al mattino facevo scopare l’oro con il cavallo ad una alla volta mentre io scopavo l’altra .poi il marito usci dalla prigione e lei racconti erotici sesso con animali aveva paura perche facendo l’amore se ne accorgeva che aveva la figa dilatata dal cavallo mia moglie gli consigliò di dirgli che si era comprato un fallo nero e grosso e si masturbava tutte le sere e aveva consigliato di comprarsello dìavvero questa e una storia realmente accaduta anzi vi consiglio di provare nella vita una storia del genere prima che la vita finisca e stato una bellissima esperinza